Click here for the English version

The Red Sound Bench

Parco Altan Rota

San Vito al Tagliamento

Il Comune di San Vito al Tagliamento ha aderito alla campagna nazionale italiana “Panchina Rossa” per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli abusi e la violenza contro le donne. The Red Sound Bench espone composizioni sonore dedicate al tema e realizzate da artisti internazionali.

Dall’8 marzo 2021

Zuriñe F. Gerenabarrena
(Paesi Baschi)

Barne (2017) 7’50’’
Per percussioni ed elettronica
(Jabi Alonso, percussionista)

Barne, (“Dentro”) dove i sentimenti più intimi convivono nel dialogo tra estremi, dall’amore, al dolore, alla rabbia o all’impotenza di fronte alla violenza.
Il lavoro è ispirato ai rapporti umani, con suoni che si sovrappongono in conflitto, raggiungendo soluzioni semplici e poetiche, in un desiderio di realizzare i propri sogni.
Le parole in lingua basca”Haize”, “Argi”, “Aske”, che il percussionista dice, o meglio, grida nel brano, significano “Aria”, “Luce”, “Libertà”, i diritti per i quali ogni persona, ogni donna si batte ogni giorno. Per conquistarli o per mantenerli.

Fyr (2016) 7’55’’
Composizione a 4 canali

Fyr significa “faro” in svedese. È un brano ispirato dalla voce, da un lato come linguaggio per comunicare – la lingua come confine, testo, significato e comprensione; dall’altra come suono che emana musicalità, con velocità, altezze, espressioni che ci danno forza. Ho cercato in questo lavoro una relazione costruttiva tra suono interno ed esterno, dove le espressioni naturali si mescolano con la manipolazione tecnologica.
Fyr è stata composta nello Studio Alpha del Visby International Centre for Composers in Svezia, durante la mia residenza nella primavera 2016.

Zuriñe F. Gerenabarrena (1965) ha studiato composizione musicale a Vitoria-Gasteiz con Carmelo Bernaola al Conservatorio J. Guridi, e con Franco Donatoni alla Scuola Civica di Milano. I suoi lavori spaziano tra partiture per solista, orchestra sinfonica, teatro, danza, animazione, elettroacustica e progetti multidisciplinari. È stata invitata a diversi meeting internazionali. Ha anche lavorato come artista residente la Tokyo Wonder Site (Giappone); VICC, Visby (Svezia); USF / Verfet, Bergen (Norvegia); Laboratorio LEC, Lisbona. Affianca alla propria attività l’insegnamento di Armonia e Contrappunto presso la Scuola Superiore di Musica dei Paesi Baschi, MUSIKENE.

La Panchina Rossa Sonora

La panchina rossa sonora è un progetto promosso dal Comune di San Vito al Tagliamento, nato dalla collaborazione tra il centro di produzione artistica svedese Audiorama e la galleria Spazioersetti di Udine.

L’8 marzo 2021, in occasione della giornata della donna, sono state inaugurate contemporaneamente due panchine gemelle, una presso l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccolma e quella permanente qui a San Vito.

La panchina del suono (nome originale: “Ljudbänken”) è un’idea di Audiorama, concepita come installazione errante. Realizzata per la prima volta nel 2017 in occasione di un progetto triennale di arte pubblica, è stata esposta in diversi luoghi della città di Stoccolma.

Il design della panchina originale è di Jonas Wahlström. ©Mattias Ek/Stockholms stad (CC BY-NC-SA 2.5 SE).

spazioersetti.it | audiorama.se

Il 1522 è il numero gratuito, attivo 24 h su 24 che accoglie le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

L’ascolto telefonico si svolge in forma anonima, le donne possono accedere ad un percorso di uscita dalla violenza, avvalersi di consulenze legali, informazioni e aiuto nella ricerca di lavoro e di una casa al sicuro per sé e per i propri figli minori coinvolti.

È riservato alle donne che sono minacciate o subiscono qualsiasi forma di violenza – domestica, sessuale, economica, o qualsiasi persecuzione che generi stati di paura e ansia, ma può essere utilizzato anche per denunciare in forma anonima situazioni di violenza domestica di cui siamo a conoscenza.

Risorse e link